rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

L'editoria piange la scomparsa di Achille Mauri presidente di Messaggerie Italiane

Scrittore, autore, editore e sceneggiatore era nato a Rimini nel 1939 era arrivato al vertice del colosso nella distribuzione di libri

Addio allo scrittore, autore, editore e sceneggiatore Achille Mauri. Il presidente di Messaggerie Italiane, colosso nella distribuzione di libri, è morto a Rosario, in Argentina, a 83 anni. Classe 1939, Mauri era nato a Rimini, figlio di Umberto Mauri e di Maria Luisa Bompiani, sorella di Valentino, che aveva fondato la casa editrice che ancora oggi porta il cognome di famiglia. Cresciuto a Milano, dopo aver esordito in Mondadori, per poi continuare a lavorare alla Fiat, nel '65 lo scrittore, grande amico di Umberto Eco, fondò la casa editrice Achille Mauri Editore. Ad di Messaggerie italiane dal 2005, Mauri ne divenne il presidente quattro anni dopo. Nel 2012 fu anche presidente di Bookcity Milano. Autore di documentari e film, negli ultimi anni, aveva pubblicato i romanzi 'Anime e acciughe' e 'Il paradosso di Achille'. Lascia la moglie Diana e i figli Santiago e Sebastiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'editoria piange la scomparsa di Achille Mauri presidente di Messaggerie Italiane

RiminiToday è in caricamento