L'emergenza dell'epidemia non ferma i cantieri strategici di Rimini

L’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad: "Interventi che, per fortuna, non subiranno rallentamenti o ritardi per quelle dotazioni infrastrutturali capaci di migliore la vita dei nostri cittadini e ospiti"

Non stanno incidendo sul proseguimento dei cantieri pubblici cittadini le nuove misure adottate dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus19 che hanno il proprio fulcro nella limitazione degli spostamenti sul territorio nazionale delle persone fisiche. Limitazioni che naturalmente avrebbero potuto riguardare anche una parte delle maestranze impegnate nella realizzazione dei numerosi progetti promossi dal Comune di Rimini in corso sul territorio comunale. Tra questi solo l’intervento di rimozione delle barriere di cantiere del III stralcio del Museo Fellini, quello che ha di fatto concluso l’intervento di riqualificazione l’area dell'antico fossato e le mura della fortezza esterne alla Corte del Soccorso di Castel Sismondo che oggi si presenta con un attraente manto erboso, off limits per almeno tre settimane per permettere all’erba di attecchire. In questo lasso di tempo Anthea proseguirà con l’intervento programmato di pulizia delle mura sigismondee.

Sempre in tema Museo Fellini, stanno invece proseguendo i lavori di “Connessioni Urbane”. Sono infatti in corso gli interventi su piazzetta San Martino, via Verdi, vicolo Valloni, su cui sono ben tre le ditte impegnate (Cbr, EdilPietra, AdArte), mentre ad aprile prenderà avvio il IV stralcio così come, negli stessi giorni, gli interventi previsti per la realizzazione degli allestimenti e delle installazioni aggiudicate ad una serie diverse di ditte, che saranno ospitati in Palazzo Valloni previste dal gruppo di progettazione per questo spazio museale che si snoda attraverso i tre piani superiori dell’immobile. In corso, poi, i sondaggi archeologici su piazza Malatesta. Tra gli altri interventi in corso, da ricordare la realizzazione della nuova scuola Montessori, uno spazio di 6.400 mq in via Cuneo che potrà ospitare già nel prossimo anno scolastico una nuova scuola con dieci aule (cinque per piano), un ampio giardino interno, laboratori e spazi per attività collettive più una palestra esterna di 200 mq., e l’apertura la pubblico, a conclusione della sistemazione della piazza antistante la stazione ferroviaria di Rimini, della nuova porta di accesso alla città.

Lavori in corso anche per concludere la realizzazione del nuovo museo d’Arte Moderna denominato PART – Palazzi dell’Arte Rimini, su cui propri ad inizio settimana si è proceduto a iniziare l’intervento sulla copertura del tetto. Verranno avviati nel mese d’aprile i lavori sia sul Cimitero monumentale della Città che su quello di Sant’Aquilina, così come sono in corso la serie d’interventi affidati ad Anthea per la manutenzione straordinaria degli edifici pubblici della città. Al via, invece, tra fine marzo e inizio aprile i lavori su Porta Galliana, sia per l’intervento di valorizzazione di questo spazio identitario della città, sia per la realizzazione della pista ciclabile che, a cura d’Anthea, vi correrà a fianco dando continuità all’asse ciclabile mare – monte lungo l’asta portuale. In fase d’aggiudicazione la gara per l’affidamento dei lavori di riqualificazione del Cinema Astoria sulla via Euterpe.

Spostandoci verso mare, stanno proseguendo secondo cronoprogramma i lavori per il primo stralcio dei tratto 1 (Tintori) e 8 (Spadazzi) per la realizzazione dell’infrastruttura verde urbana del Parco del Mare, sulla base delle linee di indirizzo progettuali elaborate per il Comune dallo studio Miralles Tagliabue. In particolare, così come sul porto con la realizzazione della nuova passerella in legno verso il Rockisland, anche per le nuove passeggiate del Parco del Mare Sud verrà usata la stessa tipologia di legno ‘Massaranduba’. In tema di Psbo verso la conclusione i lavori per la realizzazione della vasca di laminazione di piazzale Kennedy e delle condotte sottomarine cuore dell’opera forse più rappresentativa dell’intero piano.

In corso poi anche il piano di asfaltature programmato nelle vie dei quartieri a monte della statale 16 Adriatica, che, parte del piano delle opere di ‘Città Diffusa’, ha preso avvio nei giorni scorsi con il rifacimento di via Olmo Longo e proseguirà su una ventina di vie e strade, in gran parte concentrate a monte della statale, per un investimento di 500mila euro. I lavori prevedono interventi nelle zone di Santa Maria in Cerreto, Gaiofana, Vergiano, Corpolò, Spadarolo, e la zona artigianale delle Celle. Le vie interessate sono in particolare: via Baracchi, via Montefiorino, via Montalbano, via Del Poggio, via S.Maria in Cerreto, via Tavernelle, via Olmo Longo, via Cina, Via Baracchi. Gli interventi proseguiranno poi spostandosi in diversi tratti urbani, tra cui via Fucini, via Bandi, via Astore, via Del Daino - Del Cervo, via Ferrari, Via Spluga e traverse, traversa via Adimari-Rocchi, Vicolo San Bernardino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un insieme di interventi strategico per lo sviluppo della città – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad – che, per fortuna, non subiranno rallentamenti o ritardi dovuti al terribile momento che l’intero Paese sta vivendo e affrontando con coraggio. Non era e non è scontato ed è per questo che seguiremo coi nostri tecnici, cantiere per cantiere, l’evolversi della situazione giorno per giorno Per dotare la nostra città di quelle dotazioni infrastrutturali capaci di migliore la vita dei nostri cittadini e ospiti senza dimenticare le necessità di nuovi servizi per tutti i riminesi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Da Londra alla Romagna, coppia di sposi trasforma un rudere in una nuova impresa

  • Sigilli al ristorante per maxi frode fiscale, evasi 1,3 milioni di euro e trovati 16 lavoratori in nero

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento