menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Emilia Romagna stila il piano emergenze sanitarie. In arrivo il Gruppo pandemia influenzale

La Regione dà l'ok ai nuovi protocolli per le emergenze sanitarie

Da una nuova pandemia ad un incidente con sostanze chimiche, dal terremoto ad altre possibili calamità. L'Emilia-Romagna, nel pieno dell'emergenza Covid, si prepara al peggio: la giunta Bonaccini ha approvato venerdì il piano "per la gestione delle emergenze di competenza dei dipartimenti di sanità pubblica", con i "modelli operativi" per attivare al meglio il sistema regionale dell'emergenza-urgenza. La pandemia da coronavirus, spiega l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, "ha mostrato come sia importante avere un sistema di risposta alle emergenze sanitarie che possono colpire la popolazione, in modo da garantire l'efficienza e l'efficacia degli interventi per la gestione e il superamento di eventi critici". Con questo piano, prosegue, "diamo la cornice entro cui si dovranno collocare e predisporre i modelli concreti di intervento, alcuni dei quali gia' in fase di definizione, con la collaborazione dei soggetti competenti. È fondamentale, infatti, l'integrazione e il coinvolgimento, nella fase di pianificazione, dei diversi 'attori', a tutti i livelli territoriali".

"Fare squadra, lavorare insieme è fondamentale- chiude Donini- ancor più quando si parla di emergenze sanitarie, e in Emilia-Romagna da sempre è questo il metodo che utilizziamo". Insieme all'approvazione del piano per la gestione delle emergenze (il primo di questo tipo, che sostituisce il precedente focalizzato sulle pandemie) la giunta ha confermato la composizione dell'unità di crisi del servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica della Regione: sarà il responsabile del servizio a predisporre e approvare i modelli operativi per la gestione delle attività di emergenza di competenza dei dipartimenti delle aziende Usl. Nello stesso tempo il direttore generale dell'assessorato nominerà uno specifico gruppo regionale Pandemia influenzale, che dovrà elaborare una proposta di aggiornamento e adeguamento del "Piano regionale di preparazione e risposta ad una pandemia influenzale".

(Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento