L'estate si allunga, avanti con il servizio di salvamento e gli steward sulla spiaggia libera

L'assessore Frisoni: "Si prosegue fino al 14 ottobre, giorno del patrono della città e che quest’anno coincide con un appuntamento di rilievo come l’arrivo di una tappa del Giro d’Italia"

Sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich l’estate prosegue fino a metà ottobre. Il Comune di Rimini e la cooperativa Ondanomala hanno infatti raggiunto un accordo per consentire la fruizione della spiaggia libera più ampia del litorale riminese in piena sicurezza anche terminata la stagione balneare. Da questo fine settimana e per tutti i week end fino al 14 ottobre saranno infatti garantiti tutti gli abituali servizi della spiaggia libera, in primis la presenza dei bagnini di salvataggio. Sarà poi presente uno steward a disposizione dei bagnanti per favorire il rispetto delle misure di prevenzione anti-Covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le condizioni meteo ci stanno regalando una coda d’estate che ci ha spinto a chiedere al gestore e ai bagnini di salvataggio di proseguire con i servizi sulla spiaggia libera, quest’anno più che mai punto di riferimento per tanti riminesi e turisti – sottolinea l’assessore al Demanio Roberta Frisoni – Abbiamo condiviso quindi l’opportunità di garantire il salvamento nei prossimi weekend, durante i quali sono in programma appuntamenti di richiamo (dalla Motogp a Misano, passando per Al Meni e l'inaugurazione del Part) e di proseguire nei fine settimana successivi fino al 10 e 11 ottobre, allungando anche a mercoledì 14 ottobre, giorno del patrono della città e che quest’anno coincide con un appuntamento di rilievo come l’arrivo a Rimini di una tappa del Giro d’Italia. Sulla base di questa esperienza e anche alla luce dell’esigenza di vivere a pieno gli spazi all’aperto, con gli operatori abbiamo anche iniziato a confrontarci su un progetto rivolto ai ragazzi della scuole, alle associazioni, in modo tale che alcune attività possano svolgersi anche in spiaggia, a pochi passi dal mare, in un contesto, oltre che sicuro, davvero spettacolare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento