L'hobby del giardinaggio gli vale le manette: preso con una piantagione di marijuana

Il garage di casa trasformato in serra con tutte le attrezzature necessarie per far crescere rigogliosamente lo stupefacente

A tradire un riminese 58enne, con l'hobby del giardinaggio, è stato il continuo via vai di persone dal garage di sua prorpietà situato nella periferia di Rimini al confine col comune di Coriano. A segnalare lo strano andirivieni di gente sono stati i vicini che hanno informato i carabinieri i quali, a loro volta, hanno iniziato a tenere d'occhio l'uomo. Nel pomeriggio di sabato, quindi, i militari dell'Arma hanno eseguito una perquisizione domiciliare e, nel garage, hanno trovato una serrà di marijuana dove crescevano rigogliose 13 piante di canapa alte oltre 1 metro. All'iterno, inoltre, i carabinieri hanno tovato tutto il materiale del perfetto agricoltore: luci ultraviolette per creare il microclima ideale e un impianto di irrigazione artigianale. Oltre alle piante in avanzato stato di maturazione, sono stati sequestrati 9 grammi di marijuana appena raccolta e 2 grammi di hashish. Il 58enne è stato arrestato e, dopo aver convalidato il fermo, il giudice ha disposto per l'improvvisato agricoltore l'obbligo di firma in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento