Cronaca Riccione

L'Istituto Musicale di Riccione ha rinnovato il Cda

Il nuovo Presidente Mario D’Emilio è stato eletto in occasione dell'ultima assemblea assieme al Direttore Gianmarco Mulazzani e al Tesoriere Maria Chiara Ciotti

 L'Istituto Musicale di Riccione, recentemente intitolato al grande clarinettista Gaspare Tirincanti, ha rinnovato il Cda. Il nuovo Presidente Mario D’Emilio è stato eletto in occasione dell'ultima assemblea assieme al Direttore Gianmarco Mulazzani e al Tesoriere Maria Chiara Ciotti. Il neopresidente ha voluto salutare due figure importanti dell’Istituto: l’ex presidente Marco Masi e il factotum Luigi Baschetti. Per l’occasione è intervenuta l’assessore ai servizi educativi, biblioteca e museo Alessandra Battarra di fronte a un gremito pubblico accolto nel giardino di via Fucini. L'Istituto Musicale, attivo dagli anni 70, venne ufficializzato con delibera comunale nel 1983 occupando da allora la sede delle Scuole Elementari Paese, pregiandosi del Patrocinio e di sovvenzioni comunali. Dal 2002 la sede si è trasferita in via Fucini sopra l’Asilo Savioli.

Le discipline offerte coprono molti corsi accreditati quali flauto, clarinetto, sassofono, pianoforte, chitarra, batteria, violino, canto lirico, canto moderno, materie teoriche, attività ludiche e corali, fino alla musica d'uso e alla realizzazione di band (queste ultime sospese dall’emergenza sanitaria) e non da ultimo il progetto “Ali Blu” rivolto alle fragilità. Con le recenti convenzioni ai Conservatori di Stato sono stati più di 150 gli esami sostenuti con successo dagli allievi dell'Istituto presso le università musicali. I Saggi Concerto di fine anno, il Concorso Nazionale Città di Riccione, giunto alla XVIII edizione, la più giovane Rassegna concertistica a scopo benefico, V edizione, hanno raccolto significativi risultati di affluenza ottenendo un risvolto benefico a sostegno dello IOR, Il tempo delle Ciliegie, Protezione Civile Riccione, Centro 21, Croce Rossa, A.R.O.P. Rimini.

Il corpo docenti e il nuovo direttivo hanno già sviluppato un nuovo programma didattico/sociale che verrà presentato a breve in forma ufficiale con tante novità. Il presidente ringrazia il corpo docenti, tutte le famiglie, i sostenitori quali l’Amministrazione Comunale, il Lions club Riccione e il Rotary club Rimini Riviera che da sempre sostengono l'attività curricolare e quella artistica posta a favore della nostra comunità. Credendo nel valore formativo della musica, troppo spesso ignorato, il Presidente auspica che l'Istituto possa vedere inserita la musica quale attività importante e riconosciuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto Musicale di Riccione ha rinnovato il Cda

RiminiToday è in caricamento