L'ultimo saluto a Giancarlo Montebelli, fissati i funerali dell'imprenditore

Da barman a organizzatore di eventi fino a diventare una figura di riferimento nel mondo della notte

Sono stati fissati per il pomeriggio di sabato 28 novembre, ore 15 alla chiesa degli Angeli Custodi di Riccione, i funerali di Giancarlo Montebelli l'imprenditore del mondo della notte scomparso lunedì 23 novembre all'età di 66 anni. Solo pochi mesi fa era tornato in pista sostenendo il progetto di Tito Pinton e trasformando l’ex Prince della Perla Verde nel Musica. Poi il Covid, le difficoltà nell’attività alberghiera che conduceva in Friuli e la chiusura delle disco. Una situazione che lo ha portato a compiere un gesto estremo suscitando un profondo cordoglio tra quanti lo conoscevano come barman, organizzatore di eventi e figura di riferimento per il mondo della notte di cui era un profondo conoscitore. Profondo conoscitore del mondo della notte, Montebelli aveva iniziato la sua carriera come barman all'hotel Mediterraneo con l'indimenticato Romeo Corazza per poi crescere insieme ai locali che, a Riccione, andavano per la maggiore e per alcuni anni lavorò alla Baita con il cugino Luciano Tirincanti. Passò, insieme a Mauro Varriale già direttore di Radio Sabbia e Diego Abatantuono, al Lady Godiva di Rimini quando negli anni '80 il night era uno dei locali più affermati sulla costa romagnola. Collaboratore di Gianni Indino,presidente del Silb dell'Emilia-Romagna, curò l'organizzazione del club degli espositori in fiera per conto di Philip Morris per poi occuparsi dell'hospitality alla torre Malboro di Imola e a Monza in occasione dei Gran Premi. Tante le esperienze nelle discoteche della collina, come il Peter Pan, o i locali della movida sulla Riviera come il Fronte Mare ma anche in giro per l'Italia come, a Trieste, dove gestiva un ristorante e un hotel. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento