rotate-mobile
Cronaca

L’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia e l'Associazione Nazionale della Polizia di Stato in visita dal Prefetto

Il Prefetto Forlenza ha manifestato la personale stima e il ringraziamento e l’apprezzamento per l’impegno dei componenti delle due realtà

Sono state due le Associazioni, i cui vertici provinciali sono stati ricevuti stamattina dal Prefetto. La prima, in ordine cronologico, è stata l’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia, giunta in Prefettura con una rappresentanza guidata dal Presidente Uff. Addolorata Di Campi, accompagnata dal Segretario Uff. Giovanni Ruzzier, dal Vice Presidente Cav. Giorgio Gori  e dal Consigliere Cav. Ennio Stocco. A loro il Prefetto ha manifestato la personale stima e il ringraziamento per aver testimoniato, attraverso un comportamento esemplare ed irreprensibile - tale da essere insigniti per merito dal nostro ordinamento – una cittadinanza partecipe ed attenta ai valori fondanti della Repubblica Italiana.
 

Significativo anche il secondo incontro, avuto con il Dott. Gennaro Pili, Presidente della locale Associazione Nazionale della Polizia di Stato. Con il vertice provinciale dell’A.N.P.S. il Prefetto ha espresso una particolare vicinanza, fisiologicamente determinata dalla comune radice: il Ministero dell’Interno. All’Associazione, il dott. Forlenza ha rivolto l’apprezzamento per l’impegno che ciascun singolo componente ha profuso nel corso della carriera e ha manifestato il plauso per l’attività sociale svolta in ausilio ai bisogni della comunità locale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia e l'Associazione Nazionale della Polizia di Stato in visita dal Prefetto

RiminiToday è in caricamento