Cronaca

L'usuraio sfuggito alla cattura si costituisce in carcere

Il malvivente aveva evitato le manette al suo rientro in Italia, insieme a un complice "strozzava" un commerciante di auto usate

Si è conclusa davanti alle porte del carcere di Solliciano, dove si è presentato spontaneamente, la fuga dello strozzino 41enne ricercato dalla polizia di Stato di Rimini e sfuggito alle manette lo scorso 12 marzo. Insieme al complice, anche lui napoletano di 40 anni, era finito nel mirino degli inquirenti per un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per usura ed estorsione. Il personale della Squadra mobile sospettava che il malvivente avesse trovato rifugio all’interno del Parco Verde di Caivano (NA), il tutto grazie al contributo di soggetti vicini al clan camorristico Sautto – Ciccarelli, egemone proprio in quella zona. Le ricerche sono proseguite incessantemente anche grazie al contributo del Commissariato di Scampia che, nell’ambito di un continuo scambio informativo con la Questura di Rimini, ha svolto numerosi servizi di osservazione sul territorio, resi particolarmente difficili dalle peculiarità criminali del contesto ambientale di riferimento. Viste oramai vane tutte le vie di fuga, al 41enne non è rimasto altro da fare che costituirsi.

Secondo le accuse, insieme al complice aveva "strangolato" un commerciante di auto usate di Rimini che si trovava in difficoltà economiche. L'imprenditore era stato costretto a chiedere un prestito di 8mila euro per il quale i due usurai avrebbero iniziato a chiedere interessi stratosferici con una formula di rimborso da 1200 euro al mese andata avanti per 21 mesi restituendo così oltre 22mila euro. La vittima, quindi, era stata nuovamente costretta a chiedere un ulteriore prestito di 30mila euro per pagare le rate del primo facendo schizzare le rate del rimborso a 4mila euro al mese. Rendendosi poi conto che non poteva più pagare gli usurai, l'imprenditore aveva trovato il coraggio di raccontare tutto alla polizia di Stato facendo così iniziare le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'usuraio sfuggito alla cattura si costituisce in carcere

RiminiToday è in caricamento