La banda del buco sbaglia mira, punta alla tabaccheria e finisce nella pelletteria

I malviventi, dopo aver sfondato due pareti, hanno arraffato in fretta e furia alcuni oggetti per poi fuggire a gambe levate

Il loro obiettivo era la tabaccheria ma, questa volta, i malviventi della banda del buco hanno clamorosamente sbagliato i calcoli e sono finiti dentro un negozio di pelletteria. Il colpo, che ha fruttato solo qualche oggetto in pelle, è stato messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì a Bellariva. I ladri sono riusciti ad entrare nell'hotel Sant'Anna, in viale regina Elena, per iniziare a perforare il muro che divide la struttura ricettiva dai negozio sulla strada. Qualcosa, nei calcoli, deve essere andato storto perchè invece di finire nella rivendita di tabacchi i malviventi sono sbucati nel negozio di pelletteria da dove, dopo aver arraffato qualche capo, sono fuggiti facendo perdere le loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento