La banda dell'acetilene questa volta resta a bocca asciutta

Tentato il colpo con l'acetilene, ma sono costretti a dileguarsi a "bocca asciutta". E' successo nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì, intorno alle 4

Il bancomat assaltato

Tentato il colpo con l'acetilene, ma sono costretti a dileguarsi a "bocca asciutta". E' successo nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì, intorno alle 4: nel mirino della banda è finito il bancomat della filiale dell'Unicredit di viale Carducci. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i Carabinieri dell'Aliquota Operativa, mentre contemporaneamente diverse pattuglie dell'Aliquota Radiomobile sono state dislocate lungo le principali via di fuga.

I malviventi sono comunque rimasti a “bocca asciutta” poiché l’esplosione, non ha permesso di prelevare il denaro dalla cassaforte. Sono in corso le indagini del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento