La Befana porta le manette ad un predone

I Carabinieri di Viserba hanno arrestato venerdì mattina un 32enne di Jesi, residente a Rimini, in esecuzione ad un'ordinanza emessa dal giudice per aver violato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

I Carabinieri di Viserba hanno arrestato venerdì mattina un 32enne di Jesi, residente a Rimini, in esecuzione ad un’ordinanza emessa dal giudice per aver violato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Lo stesso era stato arrestato appena quattro giorni prima con l’accusa di furto aggravato dai Carabinieri di Villa Verucchio e Novafeltria per aver tentato di forzare la portiera di un’auto parcheggiata in via Savina, a Santarcangelo di Romagna. Ora si trova in carcere a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento