La biblioteca digitale della Gambalunga si apre ai cittadini con i corsi di Pane e internet

Scaricare e book, leggere quotidiani o periodici on line, ascoltare musica e selezionare video tra le nuove opportunità per i lettori

Scaricare e book, leggere quotidiani o periodici on line, ascoltare musica e selezionare video. Queste le funzioni che, in aggiunta a quelle più tradizionali, vengono oggi chieste alle moderne biblioteche. Anche la Gambalunga, per i suoi tesserati, ha a disposizione un vasto catalogo on line. Oggi infatti attraverso le piattaforme digitali è possibile accedere ad una molteplicità di risorse utili, semplici e veloci, per soddisfare il nostro desiderio di lettura, di ascolto della musica e visione di film.Per ampliare questi importanti servizi ad una platea più vasta di cittadini il Punto Pane e Internet per l'alfabetizzazione digitale del Comune di Rimini, organizza un incontro informativo.

mercoledì 29 novembre alle ore 15 presso la sala Buonarrivo in corso d’Augusto 231. L’ingresso è aperto a tutti ed è gratuito. In collaborazione con la biblioteca Gambalunga, spiegheremo come accedere da remoto a quotidiani italiani e stranieri, ebook, audiolibri, musica, video, banche dati e altro ancora. E attraverso la guida esperta di un bibliotecario chiariremo che cos’è un e-book e come funziona concretamente il prestito digitale. Per partecipare è necessario contattare al Punto PEI del Comune di Rimini c/o l’Urp comunale ai seguenti recapiti: 0541/704704 – paneeinternet@comune.rimini.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento