menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La burocrazia diventa più snella e aumentano le richieste di certificati online

Certificazioni anagrafiche, procedure snellite con l’abolizione dei diritti di segreteria

Prosegue il percorso di semplificazione e digitalizzazione dei procedimenti amministrativi del Comune di Santarcangelo che da oggi, infatti, non richiederà più il pagamento dei diritti di segreteria al momento del rilascio di certificati anagrafici e autentiche sia in carta semplice (0,25 euro) che in marca da bollo (0,50 euro), mentre è operativo già da qualche settimana il sistema per i pagamenti elettronici pagoPA. Intanto continuano a crescere le richieste di certificati online che segnano un aumento del 65 per cento rispetto allo scorso anno. Con l’approvazione del bilancio di previsione nella seduta del Consiglio comunale dello scorso 30 marzo, l’Amministrazione comunale ha infatti abolito i diritti di segreteria, e modificato quelli per il rilascio della carta di identità cartacea, il cui costo passa da 5,40 a 5 euro. Restano invece invariate le tariffe per i certificati storici precedenti al 2000 e il costo per la carta di identità elettronica pari a 22 euro.

“La decisione di abolire i diritti di segreteria ha l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio offerto dallo Sportello al Cittadino – afferma l’assessore ai Servizi demografici Danilo Rinaldi – con uno snellimento delle procedure e un’accelerazione dei processi di digitalizzazione favorendo la richiesta dei certificati elettronici per via telematica. A fronte di un mancato introito annuale di circa 1.000 euro, l’abolizione dei diritti di segreteria ridurrà anche il maneggio di denaro in contante, tenuto conto che già da tempo il costo della carta d’identità elettronica può essere pagato con il Pos.

“Si tratta di un processo di innovazione iniziato già a luglio 2020 – prosegue l’assessore Rinaldi – con l’attivazione della piattaforma Smart Anpr per la richiesta e la stampa dei certificati anagrafici direttamente online. Accedendo all’area riservata con le credenziali Spid e Cie, i cittadini hanno infatti la possibilità di consultare la propria posizione anagrafica e stampare i certificati firmati digitalmente, per i quali l’Amministrazione comunale aveva già abolito i diritti di segreteria”.

Un servizio che, come confermano i dati, è stato particolarmente apprezzato e utilizzato dai santarcangiolesi: se la media mensile dei certificati richiesti online nel secondo semestre del 2020 – quando è stato attivato il servizio – era di circa 175, nei primi tre mesi dell’anno in corso la media passa a 290 certificati mensili ottenuti tramite la piattaforma, con un aumento del 65 per cento.
A fronte dell’aumento dei certificati on line, contestualmente si registra una diminuzione dei certificati rilasciati direttamente dallo Sportello al Cittadino: una riduzione pari al 13 per cento (calcolata sempre sulle richieste mensili), sicuramente motivata dalle disposizioni per il contenimento della diffusione del Covid-19, ma anche dall’introduzione della nuova modalità per la richiesta dei certificati online.

Sempre con l’obiettivo di digitalizzazione e semplificazione, l’Amministrazione comunale ha aderito anche al circuito pagoPA, il sistema di pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione stabilito dall’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) e realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso gli enti pubblici. Il bollettino pagoPA può essere pagato con la modalità più comoda al cittadino: da quelle digitali - come l’app IO, il portale dei pagamenti del Comune di Santarcangelo, le piattaforme home banking - a quelle più tradizionali come gli sportelli postali o bancari, le ricevitorie o i supermercati abilitati. Il primo bollettino pagoPA inviato già nelle scorse settimane dal Comune di Santarcangelo è quello per il canone di illuminazione votiva, inviato a circa 3.000 utenze. Tutte le informazioni sul sistema pagoPA, sul rilascio dei certificati online e delle credenziali Spid o CIE e sui servizi online attivati dall’Amministrazione comunale sono pubblicate nella sezione del sito internet istituzionale: www.comune.santarcangelo.rn.it/servizi-online.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento