menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carica dei 1300 giovani atleti del Garden di Rimini

Storico traguardo di iscritti per la Polisportiva: 8 attività e un modo nuovo di interpretare lo sport giovanile basato su prevenzione, salute e divertimento

Terminato il periodo di prova post estate la grande famiglia del Garden raggiunge lo storico risultato dei 1300 bambini iscritti alle sette attività proposte, un numero da record che vuole essere però solo il punto di partenza di un modo nuovo di interpretare lo sport giovanile, un modo basato su prevenzione, salute e divertimento. Nuoto, karate, beach tennis, tennis, beach volley/mini volley, danza (classica, moderna e hip hop) e la novità del calcio sono le attività che i bambini possono praticare alla Polisportiva, ma come recita il claim della neonata Scuola Calcio e allargato a tutti le altre discipline (“Due sport, una salute, tanto divertimento – Prima atleti, poi calciatori”), il forte messaggio che il Garden lancia è quello di far crescere atleti a 360° facendo praticare ai bambini/ragazzi più di un’attività per uno sviluppo più completo delle capacità coordinative che significa benessere per il loro fisico ed una crescita più sana.

Il progetto “Garden dei Campioni” ha mosso i primi passi durante l’estate con camp specifici dedicati ai singoli sport che hanno permesso ai giovani di cimentarsi in differenti discipline per conoscere al meglio le loro attitudini e permettere loro di scegliere quella più adatta e piacevole. In tutte le attività i ragazzi sono seguiti da istruttori qualificati e formati per farli crescere da un posto di vista tecnico ma soprattutto in salute, rispettando il fisico e somministrando l’attività nelle modalità migliori per una crescita sana.

I 1300 bambini della famiglia Garden proseguiranno le attività per tutta la stagione, con allenamenti settimanali e le varie competizioni previste, sempre seguiti anche dai genitori a cui la Polisportiva propone abbonamenti ad hoc per praticare attività fisica durante lo svolgimento degli allenamenti dei propri figli: come dato statistico il tasso di abbandono dello sport nella giovane età crolla quando è tutta la famiglia ad essere sportiva, dunque l’incentivo è quello di coinvolgere tutti i componenti in attività motorie per una famiglia sportiva e sana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

social

Ricette con uova, 4 idee creative da gustare

social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento