rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

La Consolare come un autodromo: pizzicato ai 180 chilometri all'ora

L'automobilista è stato immortalato dal telelaser della polizia Municipale, oltre alla pesante multa ha dovuto dare l'addio alla patente

Viaggiava a 179 km all’ora sulla Superstrada di San Marino il conducente di una vettura di grossa cilindrata che è stato immortalato nella telecamera del tele laser in dotazione alla Polizia Locale di Rimini.  Uno dei casi più clamorosi di alta velocità, verificatosi negli ultimi mesi, che nelle prossime settimane verrà verbalizzato per le sanzioni amministrative e accessorie previste dal Codice della Strada.

Si tratta di una delle velocità più alte, mai registrate sulla Superstrada di San Marino, in una zona dove è previsto un limite di velocità di 70 km orari. Al proprietario dell’auto verrà notificato quanto previsto dal “comma 9 bis” dell’articolo 142 del Codice della strada, che dispone le sanzioni amministrative e accessorie per chi supera di oltre  60 km orari il limite di velocità: una multa di  847 euro e l’obbligo di comunicare i dati del  conducente,  per il quale è prevista, oltre alla decurtazione di 10 punti, anche la sospensione della patente di guida da 6 a 12 mesi. Un periodo che dovrà stabilire successivamente la Prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Consolare come un autodromo: pizzicato ai 180 chilometri all'ora

RiminiToday è in caricamento