rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Riccione

La Corte d'appello dimezza la pena per lo strangolatore della Perla Verde

Ridotta a 16 anni la condanna di Michele Castaldo autore dell'efferato omicidio di Olga Matei

In primo grado era stato condannato a 30 anni di reclusione ma, i giudici della Corte d'Appello, hanno praticamente dimezzato la pena di Michele Castaldo, l'operaio 56enne autore dell'omicidio di Olga Matei avvenuto a Riccione il 6 ottobre del 2017. L'uomo, che aveva strangolato l'ex compagna al culmine di un litigio, dovrà scontare solamente 16 anni in quanto gli sono state riconosciute le attenuanti generiche.

L'OMICIDIO DI OLGA MATEI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corte d'appello dimezza la pena per lo strangolatore della Perla Verde

RiminiToday è in caricamento