menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Costituzione in dono a 78 ragazzi morcianesi

Mercoledì mattina nella Sala del Consiglio comunale gli Amministratori del Comune di Morciano hanno consegnato una copia della Carta Costituzionale italiana ai 78 ragazzi morcianesi

Mercoledì mattina nella Sala del Consiglio comunale gli Amministratori del Comune di Morciano hanno consegnato una copia della Carta Costituzionale italiana ai 78 ragazzi morcianesi che hanno compiuto la maggiore età nel 2011. Con la cerimonia di consegna dei testi costituzionali Morciano ha chiuso le iniziative per la celebrazione del 150° anno dell’Unità d’Italia.

La cerimonia è stata introdotta da Tommaso Mazzuca, studente ventenne di filosofia che da giovane si  rivolto ai neomaggiorenni spiegando loro i valori e i principi fondamentali contenuti all’interno del testo costituzionale. Citando il giurista e ‘padre costituente’ Piero Calamandrei ha sottolineato il cammino democratico e partecipativo del popolo italiano e delle diverse correnti partitiche nella realizzazione del testo contenete le leggi fondamentali della Repubblica Italiana. “Spero che alla chiamata della vita – ha detto lo studente – rispondiate mettendo in pratica i principi contenuti nella

Costituzione italiana; anche con piccoli gesti, compiuti nel rispetto dei diritti e doveri di ognuno, possiamo costruire un futuro migliore”.
“Con il compimento dei 18 anni di età i ragazzi acquisiscono il diritto e dovere di partecipare alla vita democratica – ha dichiarato il capogruppo di maggioranza, cesare Maria Cesarotti  che ha promosso l’evento - è pertanto necessario garantire alle nuove generazioni il diritto di conoscere i principi e i valori della Costituzione propedeutici al progresso morale, civile, culturale ed economico della Nazione”.

“Ogni stato democratico si fonda su una carta costituzionale, cioè l’insieme di norme democratiche che regolano, tutelano e sanciscono i diritti e doveri dei cittadini nel vivere democraticamente la propria libertà. Nonostante la Costituzione italiana sia stata promulgata nel 1948 – ha affermato il sindaco, Claudio Battazza - custodisce principi e valori tuttora attuali che preservano e salvaguardano con lungimiranza ed equilibrio il rispetto della persona e della sua dignità in tutte le sue forme, la solidarietà, la coesione e la giustizia sociale, nonché l’unità della Nazione e la sua laicità”.

Gli amministratori si sono impegnati a proseguire il cammino di promozione della conoscenza legislativa nazionale anche negli anni a venire. Gli uffici comunali, infatti, nei prossimi anni continueranno ad inviare a casa dei neomaggiorenni il testo costituzionale stampato in esclusiva per il Comune di Morciano dalla storica tipografia morcianese Gasperi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento