menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La feroce lite fra trans per questioni di concorrenza finisce davanti al giudice

Il più anziano accusato di aver aggredito il giovane rivale di marciapiede spruzzandogli dello spray al peperoncino in faccia e cercando di investirlo

Udienza boccaccesca davanti al giudice Monocratico del Tribunale di Rimini nel processo che vede imputata una transessuale italiana 49enne accusata di aver aggredito la collega più giovane per questioni di concorrenza sleale. La vicenda risale al marzo del 2016 quando, entrambe, esercitavano la professione più antica del mondo nel piazzale di un ristorante lungo la Statale Adriatica. Nella giornata di lunedì sono salite sul banco dei testimoni per raccontare i fatti e secondo la versione della presunta vittima, una 34enne anche lei italiana, le due colleghe erano "amiche" ma a un certo punto la più esperta avrebbe iniziato a dimostrare insofferenza sul fatto che i clienti prediligevano le prestazioni della più giovane. Ne era nato un aspro litigio che, dalle parole, era culminato in un'aggressione fisica con la 49enne che avrebbe dapprima spruzzato sulla faccia della 34enne dello spray al peperoncino e poi cercato di investirla con la propria vettura. Di tutt'altro tenore il racconto dell'imputata che, sul banco dei testimoni, ha fornito una versione diametralmente opposta. La 49enne, infatti, ha smentito categoricamente che all'origine della lite ci fosse una questione di concorrenza in quanto lei da oltre 15 anni si è operata per il cambio di sesso e quindi i clienti erano completamente diversi dalla presunta rivale. Allo stesso tempo, quella sera la 34enne si era presentata sul posto di lavoro estremamente alterata dall'uso di sostanze stupefacenti e con un comportamento fortemente aggressivo tanto che sarebbe stata la più giovane ad aggredire per prima la 49enne che a sua volta si era dovuta difendere con lo spray urticante. La decisione sulla vicenda toccherà ora al giudice che, nella prossima udienza, dovrà emettere il verdetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento