rotate-mobile
Cronaca Bellaria-Igea Marina

La festa d’estate Anspi spegne 40 candeline

La kermesse a Bellaria Igea Marina da oggi sino a domenica: “Numeri quasi raddoppiati per quella che e’ molto piu’ di un’edizione ‘di ripartenza’”

Quattro giorni di kermesse, circa 1.600 partecipanti, una grande caccia al tesoro nel parco tematico ‘Italia in Miniatura’. Sono le coordinate della 40^ Festa d’estate di Anspi (Associazione nazionale san Paolo Italia), che comincerà oggi, giovedì 1^ settembre a Bellaria Igea Marina. Rinominata ‘L’oratorio in festa’, ha già vissuto una prima fase (30-31 agosto) con corsi di formazione per educatori sportivi e arbitri. Da oggi si entrerà nel vivo, con l’arrivo delle squadre e l’inizio dei tornei agonistici (calcio a 7, calcio a 5 e pallavolo) e di SportOratorio (le discipline previste saranno calcio a 3, minivolley a 3, dodgeball, tennistavolo e calciobalilla). La caccia al tesoro coinvolgerà ragazzi e famiglie nella mattinata di domani, venerdì 2 settembre, mentre le finali dei tornei e le premiazioni si terranno questa domenica allo stadio ‘Enrico Nanni’.
 
Data la grande partecipazione, la Festa d’estate sarà anche il contesto ideale per presentare alcuni risultati del progetto ‘Cambia...Menti’, finanziato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali, che vede la partecipazione di nove realtà associative, di cui Anspi è capofila. Tra questi, il Kit della sostenibilità e il sussidio Cambia...menti per la pace. Saranno inoltre proposti dei laboratori, che si svolgeranno in parallelo alla rassegna sportiva. Si tratta del ritorno nella città di Panzini dopo la pandemia. L’ultima edizione si era svolta nel 2019 e mentre si stava preparando in grande stile il quarantennale, ecco l’irruzione del Covid-19. “Ci siamo lasciati alle spalle un periodaccio – dice il presidente di Anspi, Giuseppe Dessì – che speriamo sia chiuso definitivamente. Stiamo risalendo la china, anche in fatto di tesseramenti, ma la strada da fare è ancora lunga.”
 
La scelta, data anche la ridotta durata della kermesse (quattro giorni anziché una settimana), è stata quella di privilegiare bambini e ragazzi, eliminando i tornei sportivi degli adulti. “In seno al consiglio direttivo – spiega Dessì – sta prendendo piede l’idea che quella a Bellaria Igea Marina debba essere la festa dell’oratorio vera e propria e non un torneo. Le attività sportive cioè, diventano il corollario di tutte le altre che si svolgono durante l’anno: è questa una prospettiva per il futuro su cui stiamo ragionando.” Un velo di mestizia accompagnerà tuttavia la manifestazione, a causa della tragica morte, l’11 agosto, di Elena Massi (35 anni), segretaria dello zonale Anspi di Firenze, che a Bellaria Igea Marina era anche colonna portante dell’organizzazione. Il 7 luglio inoltre, è scomparso anche Luciano Fontana (86 anni), che a lungo fu il responsabile logistico dell’evento. Entrambi saranno ricordati durante la messa al campo, che sarà celebrata domenica.
 
La prima edizione della Festa d’estate si svolse a Brescia nel 1981. Dopo vari cambi di località, dal 1999 la kermesse ha trovato casa a Bellaria Igea Marina, dove l’Anspi ha avviato una proficua collaborazione con le amministrazioni comunali ed un autentico legame di amicizia con la città. “Quello che ci lega ad Anspi è un legame bellissimo”, le parole del Sindaco Filippo Giorgetti. “Questa 40^ edizione”, sottolinea, “rappresenta un grande segnale di speranza, impreziosito da un ulteriore motivo soddisfazione. Infatti, in questa edizione di ripartenza, per certi versi ‘di transizione’, era lecito attendersi qualche centinaio di partecipanti: siamo invece al cospetto di numeri quasi raddoppiati rispetto al passato, a testimonianza di una grande voglia di guardare avanti e, da parte degli amici di Anspi, premiare la nostra città quale location della manifestazione. Un grande benvenuto quindi agli educatori, a tutti i ragazzi e alle loro famiglie: Bellaria Igea Marina accoglie a braccia aperte una realtà che fa della crescita e della formazione quotidiana dei giovani la sua forza. Non rinunciando, allo stesso tempo, a questo grande appuntamento annuale giunto al prestigioso traguardo dei quarant’anni: che ancora una volta”, conclude, “siamo lieti e orgogliosi di accogliere.”

 
Così, infine, il Presidente di Fondazione Verdeblu paolo Borghesi: “Dopo due anni di stop forzato, torna la manifestazione L'Oratiorio in Festa. La ripartenza è avvenuta con un buon numero di presenze, circa 1600: quest'anno poi sarà il 40^ anniversario perciò sarà realmente una grande festa. Siamo contenti di avere ancora una volta quest'evento a Bellaria Igea Marina perchè ormai si è creato con i dirigenti dell'Anspi un'amicizia consolidata che va oltre al semplice evento. Non a caso, negli anni passati non avere gli amici dell'Anspi a fine estate, ha dato a tutti noi l’impressione di una stagione incompleta. A Bellaria Igea Marina continueranno poi ad esserci eventi anche a settembre come il Gusto del Porto, domani e sabato, o il Concorso nazionale di Miss Mamma Italiana 2022, dall'8 all'11 settembre.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa d’estate Anspi spegne 40 candeline

RiminiToday è in caricamento