La fidanzata si prostituisce con un giovane di colore, il ragazzo cerca di aggredirli

Vicenda boccacesca in un residence di Miramare, necessario l'intervento della polizia per riportare la calma

Una storia boccacesca che, come nel migliore dei triangoli, vede protagonista lei, lui e l'altro. La prima è una 25enne italiana che, come professione, ha deciso di fare la lucciola. Lui è il fidanzato che, più o meno inconsapevole dell'attività svolta dalla giovane, ha scoperto la ragazza in un residence di Miramare con l'altro, un senegalese 30enne. Una sceneggiata in piena regola col compagno che, armato di coltello, ha fatto irruzione nell'alcova del sesso a pagamento interrompendo i due amanti. La 25enne ha tentato di spiegare che si trovava li per lavoro, e che aveva appena contrattato col cliente una prestazione per 100 euro, ma il fidanzato non ha voluto sentire ragioni e ha iniziato a minacciare il 30enne. Quest'ultimo, spaventato, non ha potuto far altro che chiedere aiuto alla polizia di Stato e, nel residence, è intervenuta una pattuglia con gli agenti che hanno identificato tutti e tre i protagonisti. Ad avere la peggio è stato il fidanzato che, alla fine della vicenda, si è ritrovato con una denuncia a piede libero per minaccia aggravata e detenzione di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento