La Fiera di San Martino "sorvegliata speciale" dalle forze dell'ordine

La kermesse autunnale di Santarcangelo al centro del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza in Prefettura

Presieduta dal Prefetto di Rimini, Peg Strano Materia, si è tenuta presso il Municipio di Santarcangelo di Romagna una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, dedicata  alla predisposizione dei servizi di prevenzione e contrasto alle illegalità in occasione della Fiera di San Martino, in programma dal 10 al 13 novembre a  Santarcangelo di Romagna. E’ stato concordato  un nuovo dispositivo di controllo coordinato della zona in cui si svolgerà la fiera, definito dal Questore con propria ordinanza e diretto sul posto da un Vicequestore nell’ambito della centrale operativa che sarà allestita presso il Comando di polizia Municipale del Comune di Santarcangelo di Romagna. In particolare, il territorio sarà suddiviso per aree operative assegnate ad unità della polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Unità che saranno in contatto con la centrale operativa per un costante aggiornamento della situazione e delle possibili richieste di intervento in punti specifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale impiegato in servizi di contrasto all’abusivismo commerciale sarà formato da agenti che, nel corso dell'estate appena trascorsa, hanno effettuato servizi specifici sulla battigia riminese. La polizia Municipale, che sarà impegnata anche in servizi di polizia amministrativa e annonaria di sua specifica competenza e di controllo del traffico veicolare, parteciperà al dispositivo, chiedendo anche l’intervento delle altre forze di polizia al verificarsi di criticità che necessitino interventi specializzati. Per l’attività di contrasto ai furti e borseggi sarà anche impiegato personale della squadra Mobile della Questura e della Compagnia Carabinieri di Rimini. Il dispositivo sarà inoltre integrato sin dalle prime ore del mattino da una pattuglia della polizia Stradale, anche in funzione di controllo dell’accesso nel territorio comunale di veicoli utilizzati per il trasporto di merce abusiva, nonché da personale della polizia Ferroviaria temporaneamente dislocato presso la stazione ferroviaria per il controllo di venditori abusivi che utilizzano il treno per gli spostamenti. Anche il personale del Corpo Forestale dello Stato parteciperà ai servizi con  personale della Stazione di Santarcangelo. Al vaglio della Prefettura, compatibilmente con l’attuale situazione nazionale, la possibilità di ottenere un contingente di rinforzo da fuori provincia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento