Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

La finalissima Italia-Inghilterra sorvegliata speciale, tutte le forze dell'ordine in campo

Già dal pomeriggio di domenica nella zona mare sarà vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine

La Riviera si prepara alla finalissima degli Europei che, domenica sera, vedrà l'Italia combattere contro l'Inghilterra per conquistare il titolo. Una serata ad alta tensione, visti anche i precedenti eccessi quando gli Azzurri conquistarono la finale, per la quale tutte le forze dell'ordine si stanno preparando. Nella mattinata di venerdì in Prefettura si è tenuto un incontro del Comitato per l'ordine e la sicurezza e, nel pomeriggio, una riunione operativa in Questura per coordinare il dispositivo di sicurezza da mettere in campo. Dai primi riscontri è emerso che saranno schierati, nei punti più caldi della provincia, tutti gli uomini in divisa disponibili ai quali si andranno ad aggiungere ulteriori rinforzi dei reparti Mobili della polizia di Stato e dei carabinieri. Impiegati anche i militari della Guardia di Finanza e gli agenti delle varie polizie Locali. Il tutto per garantire che eventuali festeggiamenti non trascendano in vandalismi.

E' quindi prevista la sospensione della circolazione sul lungomare riminese e la parziale modifica della circolazione su altri tratti stradali che saranno appositamente segnalati. Sempre sul fronte della viabilità è stata prevista l’attuazione di divieti di sosta in altre aree ritenute sensibili (come piazzale Fellini), mentre le aziende erogatrici del servizio mobilità dei monopattini hanno assicurato che il servizio sarà sospeso per garantire la serena fruizione degli spazi pubblici, nel rispetto delle disposizioni di contrasto al covid tuttora in vigore. Il Prefetto invita ad “evitare pericolosi assembramenti e manifestazioni smodate che potrebbero degenerare e creare concreti pericoli per la sicurezza dei cittadini” e, in particolare lancia “un appello al senso di responsabilità e alla capacità di auto controllo, per scongiurare che la gioia per una vittoria della nostra nazionale di calcio da tutti auspicata possa trasformarsi in qualcosa d’altro”.

Nel frattempo il Comune di Rimini ha già disposto il rafforzamento di controlli e presidi nella zona mare della città, dove è previsto il maggior afflusso di persone che seguiranno l’incontro sui maxischermi allestiti nei locali e sulle spiagge. Su richiesta della questura, il Comune di Rimini ha emanato un’ordinanza per motivi di ordine, sicurezza e incolumità pubblica che disciplina la vendita di bevande da asporto in contenitori di vetro e lattina. Dalle ore 17 di domenica 11 alle ore 06 di lunedì 12 luglio, è vietato a chiunque in qualsiasi forma, compresi i distributori automatici, vendere per asporto bevande in recipienti di vetro (bottiglie, bicchieri e contenitori vari) o lattine e accedere alla stessa area con bottiglie, recipienti e qualsiasi contenitore di vetro. L’ordinanza è valida nell’area compresa tra Piazzale Benedetto Croce, Lungomare Murri, Viale Regina Elena, Piazza Marvelli, Lungomare Tintori, viale Vespucci, Piazzale Boscovich, via Destra del Porto, via Flavio Gioia, viale Duca d’Aosta, Resta ferma per le attività autorizzate la facoltà di vendere per asporto le bevande in contenitori di plastica o carta e di somministrare e consentire il consumo delle bevande di vetro all’interno dei pubblici esercizi e loro pertinenze (dehors).  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La finalissima Italia-Inghilterra sorvegliata speciale, tutte le forze dell'ordine in campo

RiminiToday è in caricamento