La Forestale nelle aule per la “Giornata degli alberi”, piantata una nuova siepe dai bambini

Giovedì presso la scuola di San Salvatore in Comune di Rimini si è svolta la “Giornata degli alberi”. I 130 bambini delle classi elementari insieme alle insegnati, al personale del Corpo Forestale ed al locale gruppo CiViVo hanno piantato una nuova siepe nel giardino della scuola.

Nella mattinata di giovedì presso la scuola di San Salvatore in Comune di Rimini si è svolta la “Giornata degli alberi”.  I centotrenta bambini delle classi  elementari insieme alle insegnati, al personale del  Corpo Forestale ed al locale gruppo CiViVo hanno piantato una nuova siepe nel giardino della scuola. La giornata è la conclusione di un progetto didattico  sperimentale che il Corpo Forestale dello Stato, il Comune di Rimini, la Scuola di San Salvatore e il gruppo CiViVo hanno realizzato nell’ambito delle attività previste dalla legge 10/2013 per la “Giornata nazionale degli alberi”. Nei mesi scorsi i bambini  avevano svolto un lavoro in classe, iniziato con la lettura del famoso libro “L’uomo che piantava gli alberi” di Jean Giono (proposto in forma di film d’animazione) e proseguito con una riflessione in gruppo sull’importanza degli alberi e sul ruolo che ognuno può svolgere per la tutela dell’ambiente. I bambini sono rimasti  affascinati dalla figura, tenace e lungimirante, di Elzèard Bouffier,  il protagonista  del racconto, che passa la propria esistenza a piantare querce in una terra arida della Provenza per trasformarla in una immensa foresta dove ritorna la vita.

Giovedì mattina i bambini hanno accolto nella scuola il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato Aldo Terzi, l’Assessore Nadia Rossi del Comune e i volontari del gruppo CiViVo  ai quali hanno rivolto  tutte le domande che erano scaturite  dal lavoro di classe sul mondo degli alberi. Poi, classe per classe, tutti i bambini sono usciti in  giardino e ognuno ha potuto singolarmente vivere l’esperienza di mettere a dimora una piantina forestale. Lungo il perimetro del giardino della scuola i volontari del CiViVo avevano infatti preparato il terreno dove ogni bambino ha potuto collocare, interrare e sistemare una piantina di varie specie arbustive autoctone fornite dal Corpo Forestale dello Stato e provenienti dal Vivaio di Santa Sofia della Regione Emilia Romagna. Il progetto continuerà con il riconoscimento  delle specie arbustive collocate a dimora  da parte dei bambini che nei prossimi mesi, fino al termine della scuola, si prenderanno cura della porzione di siepe da loro piantata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento