Cronaca

La giustizia presenta il conto alla borseggiatrice seriale: individuata e arrestata dalla polizia

La malvivente era latitante dal 2014 quando, nei suoi confronti, era stata emessa una condanna definitiva per una serie di colpi

Era tranquillamente alloggiata in un hotel sul lungomare di Rimini nonostante, sulla sua testa, pendesse un ordine di cattura per una pena definitiva. La donna, una straniera, è stata individuata dal personale della Questura nella mattinata di mercoledì e nella struttura ricettiva si sono presentati gli agenti della Volante che hanno bloccato la malvivente. Portata negli uffici di piazzale Bornaccini, gli è stata notificata la condanna a 9 mesi di reclusione che le era stata inflitta nel 2014 in quanto ritenuta colpevole di una serie di borseggi ai danni di residenti e turisti a Pescara. La tecnica utilizzata dalla ladra, che agiva insieme a una complice, era quella di entrare in un locale pubblico col pretesto di consumare alcune bevande e, mentre una si dirigeva verso un bagno privato costringendo il titolare ad allontanarsi dal bancone, l’altra approfittando del momento di distrazione allungava le mani nella cassa. Al termine delle pratiche di rito, la malvivente è stata trasferita nel carcere di Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giustizia presenta il conto alla borseggiatrice seriale: individuata e arrestata dalla polizia
RiminiToday è in caricamento