Cronaca

La guida spericolata incastra il giovane pusher, arrestato dai carabinieri

Le manovre azzardate hanno attirato l'attenzione di una pattuglia dell'Arma che ha fermato il ragazzo poi trovato in possesso di droga

La guida spericolata ha fruttato le manette a un 21enne riminese che, nella giornata di giovedì, è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di droga. Il giovane, incensurato e che lavora come idraulico, era stato notato da una pattuglia dell'Arma mentre al volante della propria auto stava facendo una serie di manovre azzardate e a tutta velocità nella zona di San Lorenzo a Riccione. La gazzella ha quindi intimato l'alt al guidatore e, quando i carabinieri si sono affacciati al finestrino per chiedere i documenti al 21enne, dall'abitacolo è arrivata una zaffata dall'inconfondibile odore di hashish. Fatto scendere, i militari dell'Arma hanno perquisito il veicolo trovando varie dosi di hashish per un peso complessivo di 80 grammi nascoste tra i sedili. Allo stesso tempo, occultati all'interno di un pacchetto di sigarette, c'erano 2900 euro in contanti ritenuti il provento della vendita della droga. Il pusher è stato quindi invitato a salire sull'auto della pattuglia per essere portato in caserma ma, vistosi perduto, il 21enne ha iniziato a dare in escandescenza minacciando le divise per poi divincolarsi e tentare la fuga a piedi. La prontezza dei militari dell'Arma è stata fondamentale e, dopo un breve inseguimento nel quartiere, il ragazzo è stato catturato e ammanettato. Portato in caserma, il pubblico ministero di turno ha disposto l'arresto del giovane che sarà processato per direttissima venerdì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guida spericolata incastra il giovane pusher, arrestato dai carabinieri

RiminiToday è in caricamento