menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La lite tra coinquilini extracomunitari si conclude in pronto soccorso

Sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la calma tra un marocchino e un algerino che, in un condominio di Torre Pedrera, se le stavano dando di santa ragione

Sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la calma tra un marocchino e un algerino che, in un condominio di Torre Pedrera, se le stavano dando di santa ragione nella giornata di martedì. Quando i militari dell'Arma sono arrivati sul posto, hanno trovato il marocchino ferito tanto che è stato necessario l'intervento del 118 per portare il nordafricano in pronto soccorso e farlo medicare. L'uomo è stato poi dimesso con una prognosi di 20 giorni. Nel frattempo i carabinieri hanno ricostruito la dinamica appurando che, i due, hanno iniziato a litigare per il mancato rispetto delle regole condominiali quando l'algerino, fuori di sè, ha picchiato il suo avversario minacciandolo, tra l'altro, con un grosso coltello poi rinvenuto e sequestrato dai militari dell'Arma. L'algerino è stato denunciato a piede libero per lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento