rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

La Luukap Ltd fa marcia indietro: non salverà il Rimini Calcio

Annullata la trattativa per acquistare il 70% della società per un importo superiore a 1,7 milioni euro comprensivi di accollo del debito pregresso

Luukap Ltd addio, la società che avrebbe dovuto salvare il Rimini Calcio dalle difficoltà economiche fa marcia indietro. In un comunicato stampa, la società di diritto inglese annuncia il suo ritiro dalle trattative in corso con il patro Fabrizio De Meis. “Dopo tanti giorni di trattative – scrive Luukap nel comunicato – dove si è raggiunto un accordo di massima per l‘acquisto del 70% del pacchetto azionario della AC Rimini 1912 per un importo superiore a 1.700.000 euro comprensivi di accollo del debito pregresso e nuova finanza investita (incluso ovviamente il pagamento degli stipendi scaduti in data 16 febbraio), nella giornata di domenica 21 febbraio abbiamo inviato una proposta irrevocabile per l’acquisto del 70% delle quote sociali con scadenza alle 12 del giorno successivo, poi prorogata alle 12 del giorno 23 febbraio. Essendo detta proposta rimasta senza alcun positivo riscontro da parte del Gruppo Cocoricò srl, riteniamo che la medesima debba considerarsi priva di interesse e quindi, a tutti gli effetti, declinata”. La Luukap conclude con un augurio di “proficuo lavoro al presidente De Meis, nell’interesse dell’Ac Rimini 1912 Srl e della città tutta, pur dispiaciuti per l’ennesima occasione persa.” 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Luukap Ltd fa marcia indietro: non salverà il Rimini Calcio

RiminiToday è in caricamento