La Madonna di Guadalupe rubata a Pietrarubbia ritrovata dai carabinieri

La statua era stata trafugata dall’interno della chiesa di San Lazzaro e Santa Maria Maddalena di Pietrarubbia lo scorso 20 luglio

È stata ritrovata nella giornata di venerdì, dai carabinieri di Rimini dells Stazione di via Flaminia, la statuetta della Madonna di Guadalupe alta circa 50cm che era stata trafugata dall’interno della chiesa di San Lazzaro e Santa Maria Maddalena di Pietrarubbia, in provincia di Pesaro-Urbino, lo scorso 20 luglio. I militari hanno eseguito un decreto di perquisizione delegato dall'autorità giudiziaria deferendo contestualmente per ricettazione un catanese 60enne. L’opera è stata restituita alla madre superiora responsabile del Convento che gestisce la chiesa, la quale provvederà quanto prima a ricollocarla nella sua posizione originaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento