La madre la schiaffeggia in spiaggia, lei chiama il 112

Animato litigio madre-figlia domenica mattina nei pressi di uno stabilimento balneare sul lungomare Di Vittorio di Rimini

Animato litigio madre-figlia domenica mattina nei pressi di uno stabilimento balneare sul lungomare Di Vittorio di Rimini. A chiedere l'intervento del 112 è stata la ragazzina, 16 anni, che aver riferito di aver subìto delle violenza dalla madre. La donna, identificata dagli uomini dell'Arma, ha riferito di aver ripreso e poi schiaffeggiato la figlia per comportamenti non educati, aggiungendo che la stessa aveva un atteggiamento ostile rispetto alle regole di educazione.

Infine, la madre, che è apparsa comunque rammaricata per aver schiaffeggiato la figlia, ha affermato che la ragazza aveva certamente esagerato a contattare il 112, come confermato dalla stessa minore, che peraltro non aveva evidenti segni di maltrattamenti. Nel pomeriggio il padre della minore si è presentato in caserma insieme alla figlia e nella circostanza ha assicurato una sua maggiore presenza in modo da far riconciliare la figlia con la madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento