La marijuana era stata nascosta nel guantone da boxe, coppia finisce arrestata

a coppia è stata messa in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo al Tribunale di Rimini

Dal pomeriggio di venerdì alle prime luci dell’alba di sabato mattina, i Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno effettuato un servizio straordinario di controllo coordinato del territorio. In quest'ambito sono stati arrestati due giovani, uno 33enne del Milanese residente a Cattolica e una 23enne cagliaritana incensurata. Nei loro confronti, nella serata è scattata una perquisizione da parte dei carabinieri di Cattolica che, insospettiti da un insolito via vai notato dall’appartamento della coppia, hanno deciso di effettuare un controllo mirato dopo un prolungato servizio di osservazione.

L’occhio attento dei militari ha consentito di appurare che all’interno dell’abitazione i due conviventi detenevano – nascosti in un guantone da boxe – 300 grammi di marijuana nonché di 94 grammi di olio di resina della medesima sostanza, oltre a tutto il materiale idoneo al confezionamento della droga. La coppia è stata messa in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo al Tribunale di Rimini, così come disposto dal pm Annadomenica Gallucci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della Tenenza, inoltre, hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione nei confronti di un torinese domiciliato a Cattolica classe ‘62, pregiudicato, dovendo scontare una pena complessiva di anni 1 e mesi 4 di reclusione, poiché condannato per un furto aggravato commesso ad Ancona in data 24 lug 2014; e a un uomo nato in Bangladesh, classe ‘64, domiciliato a Cattolica, dovendo scontare una pena complessiva di anni 3 poiché responsabile del reato di rapina, commesso a Falconara Marittima (AN)  in data nel 2008.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento