Cronaca

“La Milanesiana” arriva a Santarcangelo di Romagna con Vittorio Sgarbi e gli Extraliscio

Il critico dell'arte che terrà una lectio illustrata su Guido Cagnacci, Tonino Guerra e Federico Fellini, con il prologo musicale degli Extraliscio

Quest’estate a Santarcangelo di Romagna arriva per la prima volta “La Milanesiana”, il festival culturale ideato da Elisabetta Sgarbi. La manifestazione, quest’anno, ha rischiato di saltare a causa della pandemia, invece l’edizione 2020 si svolgerà e farà tappa anche nella città clementina, nel rispetto di tutte le norme anti-Covid. Un evento dal respiro internazionale che vede riuniti in un unico Festival tanti big della cultura, del cinema, della muisca e della letteratura italiana e straniera. L’evento sarà disponibile anche in streaming sulle pagine social de “La Milanesiana”. 

41 appuntamenti, 12 città, più di 100 ospiti sono i numeri del festival.  “La Milanesiana” si svolgerà dal 10 giugno al 6 agosto facendo tappa a Santarcangelo di Romagna il 4 agosto con Vittorio Sgarbi che terrà una lectio illustrata su Guido Cagnacci, Tonino Guerra e Federico Fellini, con il prologo musicale degli Extraliscio che hanno realizzato anche la nuova sigla della rassegna. 
Oltre a Santarcangelo di Romagna, il festival farà tappa anche in altre tre località romagnole: Gatteo a Mare, Forlimpopoli e Cervia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La Milanesiana” arriva a Santarcangelo di Romagna con Vittorio Sgarbi e gli Extraliscio

RiminiToday è in caricamento