rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

La movida di Halloween sorvegliata speciale dai carabinieri: 1 arresto e 6 denunce a piede libero

Una banda di ragazzini ha dato parecchio filo da torcere ai militari dell'Arma intervenuti nell'entroterra a causa dell'esplosione di diversi botti nel cuore della notte

Pattuglione dei carabinieri del Comando provinciale di Rimini nella notte di Halloween coi militari dell'Arma che, da Cattolica a Bellaria passando per l'entroterra, hanno vigilato sulla festività fino all'alba del 1 novembre. Il bilancio delle 240 divise messe in campo su tutto il territorio è stato di 1 arresto in flagranza e di 6 persone denunciate a piede libero. In particolare la Compagnia di Riccione ha arrestato un automobilista 24enne che, fermato per un controllo lungo la Ss16 Adriatica, ha fornito ai militari dell'Arma delle false generalità. Dovrà invece rispondere di possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli un malvivente sorpreso dai carabinieri della Tenenza di Cattolica mentre si aggirava nottetempo per le strade della Regina in sella a una bicicletta. Altri 4 automobilisti, invece, sono stati sorpresi ubriachi al volante e, oltre a dare l'addio alla patente, sono stati deferiti per guida in stato di ebbrezza. Segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacenti, invece, due ragazzi trovati in possesso di modiche quantità di droga. Ha dato parecchio filo da torcere ai militari dell'Arma, in fine, una banda di una quarantina di ragazzi che nel cuore della notte si è aggirata nella zona di Ospedaletto esplodendo diversi petardi. L'intervento delle pattuglie ha permesso di controllare i giovanissimi, alcuni dei quali trovati in possesso di numerosi "botti" anche di dimensioni notevoli.

In Valmarecchia i controlli dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno visto identificare 62 persone e ispezionato 44 mezzi e 7 locali. Due le persone denunciate a piede libero, entrambi automobilisti, in quanto trovati positivi all'etilometro, In particolare, per uno di questi che è arrivato 1 g/l oltre alla patente ha dovuto dire addio anche alla propria vettura che gli è stata sequestrata ai fini della confisca. Il secondo, invece, con un tasso di 0,8 g/l se l'è cavata con la denuncia e il ritiro del documento di guida. Altri 4 giovani sono stati sanzionati per ubriachezza in quanto sorpresi aggirarsi per Novafeltria in preda ai fumi dell'alcol e infastidendo gli altri passanti. Cinque automobilisti, invece, sono stati sanzionati per violazioni al Codice della strada.

Infine, nel comprensorio riminese, i Carabinieri della Compagnia di Rimini hanno proceduto al controllo di 140 soggetti e di un centinaio di veicoli, impiegando nel complesso oltre 48 pattuglie automontate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La movida di Halloween sorvegliata speciale dai carabinieri: 1 arresto e 6 denunce a piede libero

RiminiToday è in caricamento