La Municipale scende in strada con gli autovelox per contrastare gli automobilisti spericolati

Controlli straordinari utilizzando sia i tradizionali telelaser che i più tecnologici Trucam e Scout Speed

Saranno concentrati sulle maggiori strade di acceso alla città la serie di controlli programmati dalla Polizia locale di Rimini a contrasto delle velocità pericolose e al rispetto dei limiti in ambito urbano. In particolare sulle strade dove le segnalazioni dei cittadini e le verifiche effettuate segnalano che si corre troppo, in particolare lungo le strade delle zone più esterne al nucleo della città ma anche al suo attraversamento come lungo il cosiddetto asse mediano, come via Ugo Bassi, specie davanti alla nuova Questura, o via Melucci. Ma anche le strade d’ingresso come via San Salvatore, la Marecchiese all’atezza di Spadarolo, via Montescudo, via San Martino in Riparotta. Sottoposte al controllo anche la SS16 ma anche la via Tolemaide a Torre Pedrera o la via Emilia verso a Santa Giustina.

Sul campo tutti gli strumenti a disposizione delle pattuglie operanti su strada, dai tradizionali telelaser ai più tecnologici Trucam e Scout Speed, che opererà nei controlli in modalità statica in attesa che la definizione del percorso giuridico in atto nei primi mesi del 2020 sancisca la liceità o meno dell’utilizzo dello strumento in modalità dinamica. Le pattuglie opereranno adottando tutte le prescrizioni previste dal regolamento del Codice della strada ad iniziare dal posizionamento dei cartelli di preavviso, posti o a 80 metri sulle strade urbane o a 150 negli altri casi dal luogo in cui l’autovettura coi colori istituzionali della Polizia locale sta operando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come si ricorderà lo Scout Speed in dotazione a molte delle polizie locali italiane è sostanzialmente un autovelox montato a bordo di un mezzo di servizio, potenzialmente capace di analizzare e misurare le velocità dei veicoli sia in modalità statica sia in modalità dinamica, mentre cioè il veicolo è in movimento. Ma oltre alla velocità lo Scout Speed è in grado di controllare automaticamente attraverso il collegamento in tempo reale coi database del Ministero se il veicolo in arrivo ha assolto agli obblighi assicurativi e di collaudo segnandolo immediatamente alla pattuglia operante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento