rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

La neve torna a fare capolino nell'entroterra, forte venti e danni sulla costa

Brusco calo termico nel pomeriggio di lunedì con le cime della Carpegna imbiancate

Brusco calo termico nella giornata di lunedì tanto che, sui rilievi della Carpegna, la neve è tornata a fare capolino imbiancando le vette. Dalla primavera anticipata, con temperature al di sopra della media, siamo ripiombati nell'inverno. Se nell'entroterra è stata la neve a caratterizzare la giornata, in pianura e sulla costa è stato il vento a provocare danni con raffiche che hanno raggiunto i 75 chilometri all'ora. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per rami o alberi pericolanti che rischiavano di crollare sulle strade. I problemi maggiori si sono riscontrati nella zona di San Vito dove, alcune piante, sono precipitate sulle auto ma, a parte i danni alle cose, non si sono registrati feriti. Tra mercoledì pomeriggio e giovedì mattina previsto nuovo peggioramento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La neve torna a fare capolino nell'entroterra, forte venti e danni sulla costa

RiminiToday è in caricamento