La Polizia di Stato celebra il 166esimo della fondazione

Novità di quest’anno è la partecipazione all’evento, con una sua postazione, di Radio immaginaria di Rimini, il primo e unico network di adolescenti in Europa, fatto, diretto e condotto da ragazzi tra gli 11 e i 17 anni.

Sarà la hall centrale della Fiera di Rimini ad ospitare martedì la festa del 166esimo anniversario della fondazione della Polizia. In questa giornata, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose provinciali, degli alunni di numerose scuole primarie, la Polizia di Stato rinnova attraverso il tema celebrativo che caratterizza l’evento - “Esserci sempre” - l’impegno Istituzionale, professionale e umano che da 166 anni continua a consolidare con il Popolo Italiano e le sue Istituzioni. 

Le poliziotte ed i poliziotti riminesi si ritroveranno quindi, uniti alla cittadinanza e a coloro che vorranno partecipare all’evento, per questo momento di festa, all’interno della hall centrale della fiera di Rimini, appositamente allestita per l’occasione, dove sarà possibile ammirare uno schieramento di mezzi e divise storiche della Polizia di Stato, i veicoli utilizzati per l’espletamento dei quotidiani vari servizi d’Istituto, nonché il Reparto a Cavallo e le unità cinofile della Polizia di Stato. 

La Polizia di Stato, in collaborazione col Moir, ha inoltre avviato un progetto-concorso rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie al fine di promuovere la diffusione della cultura della legalità e del rispetto delle regole dal titolo “Pretendiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa” per l’anno scolastico in corso. ll mensile ufficiale della Polizia di Stato “Poliziamoderna” collabora al progetto eleggendo il Commissario Mascherpa, protagonista del fumetto a episodi edito in esclusiva dalla rivista, quale testimonial e fonte d’ispirazione per i lavori che gli studenti svolgeranno.

Al progetto hanno partecipato gli alunni della scuola primaria “Rodari” di Rimini; uno degli elaborati sarà scelto per partecipare alla selezione nazionale che si concluderà con una cerimonia di premiazione degli elaborati vincenti realizzati dagli studenti. Novità di quest’anno è la partecipazione all’evento, con una sua postazione, di Radio immaginaria di Rimini, il primo e unico network di adolescenti in Europa, fatto, diretto e condotto da ragazzi tra gli 11 e i 17 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento