La Polizia sventa furti in un condominio: denunciate due nomadi

Stavano per mettere a segno un furto in un appartamento in via Frugoni le due nomadi fermate martedì dagli agenti della Volante della Questura di Rimini

Stavano per mettere a segno un furto in un appartamento in via Frugoni le due nomadi fermate martedì dagli agenti della Volante della Questura di Rimini. Croate, rispettivamente di 24 e 26 anni, sono state trovate con un cacciavite ed una scheda telefonica, presumibilmente per forzare gli ingressi. Le due sono state accompagnate al comando e denunciate a piede libero con l'accusa di porto di oggetti atti ad offendere. Sono stati diversi gli interventi dei poliziotti.

Una prostituta romena di 21 anni è stata denunciata per inottemperante al foglio di via obbligatorio, mentre due nordafricani sono stati denunciati con l'accusa di oltraggio a pubblico ufficiale dopo aver reagito con offese alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti di riconoscimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento