"La prof mi ha picchiato". Studentessa chiama il 112, ma era falso

Ripresa dall’insegnante, ha chiamato il 112 dicendo di esser stata picchiata. Protagonista in negativo dell'episodio, accaduto martedì mattina, una studentessa straniera di 16 anni di una scuola superiore di Rimini

Ripresa dall’insegnante, ha chiamato il 112 dicendo di esser stata picchiata. Protagonista in negativo dell'episodio, accaduto martedì mattina, una studentessa straniera di 16 anni di una scuola superiore di Rimini. La giovane ha spiegato ai Carabinieri di Viserba di esser stata strattonata dalla professoressa. Dalle testimonianze sia di altri insegnanti che dei compagni di classe, è emerso invece che la giovane, nella stessa mattina, approfittando di una conferenza, aveva disertato la lezione, rifiutandosi di entrare in aula, sebbene più volte invitata.

Non era la prima volta che la minorenne durante le lezioni si allontanava dalla scuola per poi recarsi a casa. A scuola sono stati invitati i genitori che si scusavano per il malinteso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento