rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Cattolica

La "Regina dell'Adriatico" in trasferta tra la Valseriana e Val di Scalve

Cattolica si promuove tra le valli della bergamasca, il Vicesindaco ed Assessore al Turismo Alessandro Belluzzi: “Volontà di fare sinergia ed intrecciare relazioni"

“Trasferta” in Valseriana e Val di Scalve per la Regina dell’Adriatico. Il fine settimana appena trascorso ha visto il proseguirsi e rafforzarsi del rapporto di amicizia istituzionale tra il territorio bergamasco ed il Comune di Cattolica, con la presenza del Vicesindaco ed Assessore al Turismo Alessandro Belluzzi. Una tra le tante azioni e strategie in cui l’Amministrazione è impegnata per allacciare o riprendere le relazioni con località italiane ed estere ed i rispettivi amministratori. Va ricordato che recentemente la Prima cittadina e Belluzzi sono stati in Trentino in Val di Peio e Val di Sole per rinsaldare i rapporti, in essere da alcuni anni, tra i due territori all'insegna del progetto “mari&monti” per la promozione delle rispettive località. Nei mesi scorsi una delegazione di Palazzo Mancini, con a capo la Sindaca Franca Foronchi, ha preso parte al  "Festival internazionale di geografia" di Saint Dié des Vosges, in Francia, comune gemellato con la Regina dell'Adriatico.

“Quest’ultimo fine settimana – spiega Belluzzi – è stato fondamentale per la volontà di fare sinergia e per aver intrecciato relazioni con nuovi amministratori della Valseriana e Val di Scalve. Si tratta di realtà territoriali molto importanti per il nostro Comune. Sono tanti, infatti, i turisti che arrivano a Cattolica proprio da quelle zona della Lombardia. Per questo, dopo due anni di amicizia con gli  Amministratori di Ardesio, ci siamo ritrovati per mettere in campo un passaggio istituzionale più importante per fare sistema un territorio più vasto che guardi a tutto il comprensorio seriano e scalvino. Puntiamo ad impegni e proposte concrete per far ripartire la promozione turistica dei rispettivi territori, anche con il sostegno degli operatori economici”.  

A suggellare questo rapporto tra i territori, il sabato mattina si è svolta anche una conferenza stampa durante alla quale ha preso parte il Sindaco di Ardesio, Yvan Caccia, e rappresentanti delle due Comunità Montane della Valseriana e Val di Scalve, la Provincia di Bergamo, Promoserio e Orobie Style. “Ci tengo a ringraziare il Vicesindaco di Ardesio, Simone Bonetti, - conclude Belluzzi – per l’accoglienza che ci è stata riservata e per l’organizzazione di questo fine settimana. A nome dell’Amministrazione e della comunità cattolichina ho portato in dono un cesto prodotti tipici. Sono  state distribuite anche delle brochure promozionali della nostra città. È stata una visita intensa che ci ha dato l’opportunità di veicolare il nome di Cattolica anche sulla stampa locale e le emittenti televisive bergamasche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Regina dell'Adriatico" in trasferta tra la Valseriana e Val di Scalve

RiminiToday è in caricamento