La residenza per anziani "Le Grazie" supera il collaudo, entro giugno l’affidamento

Collaudata! E’ terminata nei giorni scorsi la procedura di collaudo statico e tecnico amministrativo della Casa Residenza Anziani non autosufficienti di Covignano denominata "Le Grazie"

Collaudata! E’ terminata nei giorni scorsi la procedura di collaudo statico e tecnico amministrativo della Casa Residenza Anziani non autosufficienti di Covignano denominata "Le Grazie", che ora è nelle condizioni di essere affidata per la gestione dei 53 posti di cui dispone la struttura. Si chiude così la lunga vicenda che ha segnato la storia dei lavori per la ristrutturazione edilizia e cambio di destinazione d’uso della struttura di proprietà dei frati Minori dell'Emilia, scuola media negli anni ’80.

Lavori segnati da innumerevoli vicissitudini: dalle mutate normative per gli standard sanitari agli adeguamenti normativi o imprevisti intervenuti in corso d’opera sia per la parte strutturale che per quella impiantistica; alle difficoltà finanziarie e operative delle ditte appaltatrici investite dalla crisi economica (ben tre sono stati gli appaltatori che si sono avvicendati); ai vincoli sempre più stringenti del Patto di stabilità per finire con le avversità naturali, come il nubifragio del 24 giugno scorso, che hanno colpito il colle di Covignano in modo così cruento da apportare ingenti danni alla struttura ormai ultimata a fronte del quale sono state disposti interventi riparativi di carattere straordinario e ordinario con risarcimento da parte dell’assicurazione.

Una lunga storia che l’esito positivo dei collaudi e delle verifiche tecniche (ultime quelle relative a tutti gli impianti termoidraulici e alle dotazioni impiantistiche elettriche) ha finalmente chiuso che si appresta ad entrare nella fase operativa per svolgere le funzioni per le quali è stata progettata.
“Contiamo molto su questa struttura – ha detto il vicesindaco con delega alle Politiche sociali Gloria Lisi – perché grazie ai suoi oltre cinquanta posti ci consentirà di dar risposta a moltissime esigenze presenti sul territorio e con esso a compiere un vero e proprio salto di qualità.

E’ quindi grande la soddisfazione con cui constatiamo, tappa dopo tappa, il pieno rispetto del cronoprogramma su cui ci eravamo impegnati per arrivare all’apertura della struttura entro quest’anno. Un impegno né semplice né scontato, che ci siamo trovati in eredità al momento del nostro insediamento, ma di cui ormai s’intravvede l’arrivo.”
Sono state 18 infatti le ditte che hanno manifestato l’interesse a partecipare alla procedura selettiva mentre solo 10 hanno presentato la proposta di accreditamento provvisorio del servizio di dei 53 posti di Casa Residenza Anziani non autosufficienti "Le Grazie" di Covignano.

Una procedura selettiva che verte unicamente sulla qualità della proposta di organizzazione del servizio, principalmente sotto l'aspetto dell’appropriatezza degli interventi e della sicurezza per ospiti e operatori. Nel bando promosso dalla Direzione protezione sociale del Comune di Rimini sono infatti state inserite premialità per le ditte che prevedono la riduzione dei tempi di attivazione del servizio e l'inserimento (nella misura del 15% sul totale dei lavoratori impiegati) di lavoratori appartenenti a categorie svantaggiate. Alle imprese che hanno partecipato è stata richiesta inoltre un’esperienza almeno triennale nella gestione di strutture socio sanitarie residenziali per anziani con almeno 50 posti letto.
Il costo complessivo dell’intervento è stato di 3.042.968,19 euro per le opere in appalto e 827.652,97 per somme a disposizione e spese tecniche. 1.859.244,53 euro sono contributo dello stato mentre i restanti 2.011.376,63 sono a carico dell’Amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento