La Romagna del divertimento si promuove sul web, guardando alla Cina

Il Progetto digital “Nightlife Riviera di Rimini”, avviato la scorsa estate, si allarga a tutta la Riviera Romagnola e stringe un accordo strategico con WeChat

Dopo l’ottima performance dell’esordio, la scorsa estate, del Progetto di promozione ed engagement on line “Nightlife Riviera di Rimini”, anche la Riviera Romagnola sceglie il reclutamento di web ambassador spontanei per promuovere la propria offerta di divertimento. E lo fa guardando lontano, alla Cina. Nasce “Nightlife Riviera di Romagna”, campagna di recruiting sul web (al sito https://lavoropiubellodelmondo.com), promossa da SILB (Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento di ballo e di Spettacolo) Rimini e Confcommercio della provincia Rimini, d’intesa con Apt Servizi Emilia Romagna e Destinazione Romagna, per la selezione di candidati (dai due della scorsa estate si è passati a quattro per volta) che raccontino sui canali social ufficiali dell’iniziativa il divertimento rivierasco, ospiti fino al 18 agosto per una settimana in Romagna, tra serate nei locali da ballo, giornate nei parchi divertimento, attività in spiaggia, aperitivi con dj set, uscite in barca, cene vista mare, e tanti eventi.

Grazie ad un accordo con il Gruppo Retex, partner di riferimento per l’Europa di WeChat, il sistema di messaggistica scritta e vocale per smartphone più diffuso in Cina (oltre un miliardo di utenti), il reclutamento avrà visibilità anche su WeChat, assieme alla promozione dell’offerta di vacanza della Riviera Romagnola (tramite un official account su WeChat indirizzato agli utenti under 35). Non solo, sempre grazie all’accordo, saranno selezionati come ambassador per una settimana anche due ospiti dalla Cina, che trascorreranno la vacanza in Romagna. Fausto Caprini, Amministratore Delegato di Digital Retex spiega: “E’ un piacere per Digital Retex aiutare la regione Emilia Romagna a promuovere il turismo, anche tra la popolazione cinese. L’era dei viaggi di gruppo in Cina sembra infatti essere ormai giunta al tramonto e i cinesi decidono da soli dove e come viaggiare: secondo i dati raccolti da Digital Retex i cinesi under 35 prenotano in autonomia hotel e servizi, prevalentemente via mobile. WeChat è il canale giusto per coinvolgerli e portarli in Riviera”.

Nella campagna “Nightlife Riviera di Romagna”, sono previsti anche pacchetti turistici ad hoc legati all’intrattenimento (sul sito myrimini.com) e investimenti in campagne social sui mercati interessati dai collegamenti aerei dell’Aeroporto Fellini (Inghilterra, Lituania, Polonia e Russia), senza dimenticare quelli a noi più prossimi come Germania, Austria e Nord Italia.
«Attraverso i nuovi linguaggi dei social -dichiara Andrea Gnassi, Sindaco di Rimini e Presidente della Destinazione Romagna- lanciamo un messaggio preciso al mondo intero: la voglia di stare assieme è qui, le occasioni per divertirsi nei locali da ballo o mangiando un piatto realizzato dal migliore chef del mondo o ascoltando i migliori deejay affacciati sul mare, sono solo qui. Sul tavolo mettiamo un poker di occasioni di intrattenimento in cui ad essere protagonista è il genius loci insieme al protagonismo e alla capacità di accoglienza dei nostri operatori. Nell’enogastronomia, nella musica, nel divertimento. La fase sperimentale di questo percorso nuovo e innovativo per parlare del nostro territorio al mondo intero ha ottenuto risultati impressionanti, al di la di ogni aspettativa. Milioni di visualizzazioni sui social, interviste e servizi su tutte le tv, prime pagine e articoli sui giornali nazionali e internazionali. Dalla sfida iniziale ora rilanciamo e passiamo ad una programmazione di sistema e a più ampio raggio che arriva fino al mercato cinese, oggi il primo mercato turistico al mondo, con indici di crescita e di capacità di spesa molto elevati. Non solo per rafforzare e aumentare la notorietà della nostra  destinazione ma per proporci come piattaforma logistica eccellente avendo tutte le credenziali e le caratteristiche che possono attrarre i mercati internazionali».

«I grandi risultati ottenuti l’anno scorso –sottolinea Gianni Indino, Presidente SILB Emilia Romagna e Confcommercio della provincia di Rimini- ci hanno convinti a riproporre questa iniziativa e hanno convinto Apt Servizi Emilia Romagna e Destinazione Romagna a starci vicino. Ora facciamo un passo avanti per fare crescere i nostri territori: con l’edizione 2018 ci proponiamo di uscire dai confini provinciali abbracciando tutta la Riviera di Romagna. L’obiettivo è superare il successo dell’anno zero e sostenere gli sforzi degli imprenditori della notte che hanno fatto grandi investimenti per arricchire l’offerta turistica della Riviera con un calendario di portata internazionale e che sono i veri ideatori di questa iniziativa e a cui, operando in  una logica di sistema, si sono uniti gli altri attori pubblici e privati del settore turistico».
Ma l’iniziativa non vuole concentrarsi solo sul divertimento per teenagers. L’esordio degli ambasciatori vedrà, dal 17 luglio, non un quartetto, bensì una coppia, e non di giovani, ma piuttosto di “genitori in vacanza”: verranno selezionati un papà e una mamma che torneranno nella Romagna delle loro vacanze adolescenziali a vivere un weekend lungo, postandone i momenti sui profili Facebook, Instagram e Twitter di Il Lavoro più bello del mondo. Per il resto la formula di “Nightlife Riviera di Romagna” replicherà quella dell’avvio del progetto la scorsa estate: gli ospiti selezionati, dotati di videocamera, smartphone e free pass per tutti i locali rivieraschi, dovranno raccontare la loro vacanza romagnola, scandita secondo una precisa tabella oraria, fatta di eventi, discoteche, pub, musica, mare, ristorazione, cibo tipico, sport, shopping esclusivo e tanto altro. A “vegliare“ su di loro, un tutor che oltre a ricordare ai giovani “ambasciatori” i loro appuntamenti quotidiani, li filmerà durante la loro permanenza, per un’ulteriore condivisione social della loro esperienza.
Nell’estate 2017 “Nightlife Riviera di Rimini”, ha ricevuto sul sito https://lavoropiubellodelmondo.com ben 22.000 candidature da tutto il mondo, ed ottenuto 70 milioni di visualizzazioni sui social e oltre un milione di likes legati al distretto del divertimento riminese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento