rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Rivazzurra / Viale Regina Margherita

La soffiata incastra il pusher, nascoste in casa dosi di cocaina pronte per la vendita

Lo stupefacente è costato le manette allo spacciatore finito nel mirino dei carabinieri e che lo hanno sorpreso in flagranza

A mettere i carabinieri di Misano sulle tracce dello spacciatore, un 24enne albanese irregolare in Italia, è stata una soffiata fatta ai militari dell'Arma che parlava di un giro di vendita di stupefacenti messo in piedi dal ragazzo a Marebello e in particolare nel condominio di viale regina Margherita dove abitava. Gli inquirenti hanno così deciso di approfondire l'informazione e, arrivati nella frazione riminese nel pomeriggio di giovedì, hanno iniziato a monitorare la situazione. Secondo quanto emerso il 24enne controllava la piazza dal balcone di casa e, dopo aver presumibilmente ricevuto l'ordine di un cliente, usciva in strada per effettuare la consegna. Uno di questi "appuntamenti" è stato seguito dai carabinieri in borghese che hanno notato il 24enne confabulare con un ragazzo per poi allungargli qualcosa di sospetto. I militari sono quindi intervenuti e, dopo aver fermato l'albanese, hanno proceduto a una perquisizione dell'appartamento. Nell'armadio della camera da letto sono spuntate 10 dosi da mezzo grammo di cocaina, tutte già pronte per la vendita, e nel portafoglio del ragazzo 900 euro in contanti ritenuti il provento delle passate gestioni. Arrestato per detenzione ai fini di spaccio, il 24enne è stato processato per direttissima venerdì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La soffiata incastra il pusher, nascoste in casa dosi di cocaina pronte per la vendita

RiminiToday è in caricamento