Cronaca

La spiaggia di Riccione si prepara al mare d'inverno

Sabato prossimo accese le luminarie, mercoledì la commissione sul villaggio natalizio per assegnare le casette. L'assessore Caldari: "Riccione ci crede, l'amministrazione insieme agli operatori per ripartire"

Aspettando l'accensione delle luci e la sistemazione degli addobbi, previste per sabato 5 dicembre, che creeranno a Riccione una piacevole e magica atmosfera per le imminenti festività, la spiaggia e tutta la città si sta preparando al Natale, perché nonostante le incognite non si rinunci ad un momento spensierato e all'aria aperta. Luoghi esterni, spazi aperti, spiaggia d'inverno, mare a Natale, spiritualità sotto le stelle, sono questi gli elementi del Natale 2020 a Riccione. "Tenendo sempre ben presenti, l'importanza di ottemperare a quelle che saranno le disposizioni varate dal Governo per il contenimento dell'epidemia da Covid - 19 - ha detto l'assessore al Turismo, Stefano Caldari - la città, con le sue due anime, quella pubblica dell'amministrazione e quella privata dei nostri operatori, si sta dando da fare per lavorare nonostante tutto, per mantenere vivo l'interesse su Riccione. Non abbiamo rinunciato alle luci, allo shopping, alla bellezza del mare d'inverno e a respirare all'aria aperta. Il contributo della città e degli operatori riccionesi contro l'epidemia è stato quello di adottare strategie compatibili con la salute delle persone e la nostra economia, quindi Riccione Winter, Mare d'Inverno, belle luci e splendidi addobbi".

Salgono ad otto le domande presentate per la zona città del progetto dell'amministrazione Riccione Winter 2020, dedicato ai pubblici esercizi e stabilimenti balneari. Riccione Winter raccoglie anche l'iniziativa Mare d'Inverno, ampliando quindi alle attività sul demanio la possibilità di usufruire di spazi esterni aggiuntivi per i chiringuito; e uso delle attrezzature per l'elio terapie per gli stabilimenti balneari favorendo così la possibilità di vivere la spiaggia attrezzata anche nella stagione più fredda. In totale sono 98 le attività che hanno aderito a Riccione Winter e Mare d'Inverno. Mentre sono salite a 29 le domande presentate per partecipare al Villaggio di Natale per cui mercoledì si riunirà la commissione aggiudicatrice. 

"Luci accese e se le disposizioni lo permetteranno, noi avremo il chiringuito aperto", conferma Meghann, la giovane titolare degli stabilimenti balneari zona 80-81. Nata in Belgio, da 5 anni gestisce la spiaggia a Riccione e come ogni anno ha deciso di lasciarla attrezzata per l'elioterapia e iodio-terapia, oltre che lasciare aperto il chiringuito per le colazioni e gli aperitivi. "Lo spazio non manca, quindi il distanziamento  è assicurato - dice - noi siamo solo all'aperto. E' il Mare d'Inverno, un prodotto tipicamente di Riccione. Se torniamo zona gialla, noi siamo pronti a partire con le colazioni e rimaniamo aperti almeno fino alle 17. Lo sappiamo sarà un Natale diverse, quest'anno i parenti dal Belgio non arriveranno, anche se è tutto così incerto, noi non abbiamo rinunciato alle luci, aspettiamo solo di aprire".

"A Riccione si può fare il bagno al mare anche in inverno, questo è certo. - dice Alessandro del bagno 65 che praticamente non ha mai chiuso dopo la stagione estiva - Idromassaggio, centro estetico, centro relax, due vasche idro a 37 gradi che sulla terrazza in spiaggia guardano il mare. Il bagni si fa tra congiunti, due persone magari sorseggiando un drink". Le sessioni sono di 20 minuti e si devono prenotare prima. "Abbiamo gli addobbi natalizi e le luci, con il simbolo di Riccione Christmas, la stessa. Tutti i bagnini accenderanno le luci, e la nostra costa riccionese sarà un unico spettacolo lucente". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La spiaggia di Riccione si prepara al mare d'inverno

RiminiToday è in caricamento