La Uil contro il sindaco: "Dove sono i rinforzi estivi?"

Dopo la violenta aggressione che ha visto vittime 5 Agenti della polizia municipale

Dopo la violenta aggressione che ha visto vittime 5 Agenti della polizia municipale, la UIL-FPL esprime il proprio profondo malessere “per lo stato di sostanziale abbandono nel quale l'Amministrazione Comunale ha lasciato i propri Agenti”. Il ricordo va anche all’inverno scorso, alla situazione del contenzioso che l'Amministrazione Comunale ha instaurato con la richiesta di restituzione di denari erogati a più di 300 lavoratori.

La Uil che chiede di sapere “l’entità numerica dei rinforzi estivi, nonché come e dove sono impiegati; dove e come vengono effettivamente impiegate le risorse economiche che la legge vincola esclusivamente per il potenziamento dei mezzi, degli strumenti e per le attività del Corpo in generale; non ultimo, per ricreare un clima di fiducia reciproca, ci preme capire come si intende risolvere il contenzioso relativo alla richiesta di restituzione dei compensi erogati per le prestazioni supplementari di cui in premessa, anche alla luce delle promesse profuse in campagna elettorale da tutti i candidati, fra i quali anche l'attuale Sindaco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento