La Valmarecchia nella morsa della buriana, decine di interventi dei carabinieri

I militari dell'Arma, in sinergia con protezione civile e vigili del fuoco, sono in movimento su tutto il territorio

Temperature abbondantemente sotto lo 0 e nevicate incessanti stanno tenendo, nelle ultime ore, la Valmarecchia nella morsa dela buriana. Decine di interventi per i carabinieri della Compagnia di Novafeltria che, in sinergia con Protezione Civile e vigili del fuoco, stanno tenendo costantemente sotto controllo la vallata per portare aiuto a persone e automobilisti in difficoltà. Nella tarda mattinata si è registrata la fuoriuscita di un camion dalla sede stradale, sulla Marecchiese all’altezza del bivio per Antico di Maiolo. Il guidatore, un 39enne moldavo, ignorando l'ordinanza del Prefetto che vieta la circolazione ai mezzi pesanti si è avventurato nella neve e, dopo aver perso il controllo, è rimasto in bilico nel vuoto. Lo straniero è rimasto illeso e, al momento, sono in corso le operazioni di recupero del mezzo.

Il freddo, che ha fatto precipitare la colonnina di mercurio a -10°, ha causato anche delle pericolose lastre di ghiaccio sulla strada rendendo difficoltosa la circolazione. Allo stesso tempo, inoltre, si sono registrati automobilisti in difficoltà sia per il congelamento del carburante nei serbatoi che per installare le catene sui veicoli. Tutte le Stazioni dell'Arma sono in allerta con le pattuglie che, 24 ore su 24, stanno pattugliando il territorio per raggiungere anche gli insediamenti più isolati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento