Cronaca

La zona rossa non ferma le fogheracce, diversi interventi dei vigili del fuoco

Nonostante i divieti di accendere i fuochi e le restrizioni per l'epidemia di Covid la tradizione dei fuochi di San Giuseppe è stata celebrata

Anche se l'edizione 2020 è saltata, così come quella di quest'anno, in tanti hanno voluto rispettare la tradizionale fogheraccia di San Giuseppe nonostante i divieti di accendere i fuochi e le restrizioni imposte dalla zona rossa per l'epidemia di Covid. Diverse, infatti, sono state le segnalazioni fatte ai vigili del fuoco per l'accensione dei falò in tutto il riminese. Il personale del 115 è intervenuto in 5 occasioni per mettere in sicurezza le fogheracce abbandonate ed evitare che il fuoco, incontrollato, potesse propagarsi e fare danni. Al momento, secondo i primi accertamenti, all'arrivo del personale del 115 chi aveva acceso i fuochi era già sparito dalla circolazione e non risultano sanzioni da parte delle forze dell'ordine per la violazione del coprifuoco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La zona rossa non ferma le fogheracce, diversi interventi dei vigili del fuoco

RiminiToday è in caricamento