rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Via Caduti di Nassiriya

Ladri acrobati in azione, svaligiato l'Apple Store delle "Befane"

Ennesimo colpo nel negozio situato all'interno del centro commerciale finito nel mirino di una banda che si è impossessata di iPhone e iPad

Hanno aspettato la notte e, col favore delle tenebre, i ladri si sono calati dal tetto per poi entrare nel centro commerciale "Le Befane" per fare man bassa di iPhone e iPad. Nuovo colpo all'Apple Store, dopo quello dello scorso maggio che era riuscito al secondo tentativo, andato a segno nella notte tra domenica e lunedì senza che nessuno della vigilanza si accorgesse di quanto stava succedendo. Da una prima ricostruzione pare che i malviventi, dopo aver raggiunto il tetto dell'edificio, si siano calati all'interno di un negozio adiacente all'Apple Store. Qui, dopo aver praticato un buco nel controsoffitto, sono riusciti ad accedere all'unica stanza dove non c'era un impianto di allarme volumetrico e dove erano custoditi iPhone e iPad. I ladri acrobati hanno fatto man bassa di quanto trovato a portata di mano, almeno 40mila euro di gadget tecnologici, per poi fuggire indisturbati. Solo lunedì mattina, all'arrivo dei dipendenti, ci si è resi conto che il negozio era stato svaligiato ed è scattato l'allarme che ha fatto arrivare sul posto il personale della polizia di Stato e gli esperti della Scientifica che hanno analizzato la scena del crimine in cerca di elementi utili ma, al momento, sembra che i malviventi siano riusciti anche a eludere il sofisticato sistema di videosorveglianza che controlla tutto il centro commerciale. Le indagini sono state affidate al personale della squadra Mobile della Questura di Rimini. Tuttavia, qualora la refurtiva venga acquistata da incaute persone attirate dal prezzo appetibile, una volta accesi iPhone e iPad forniranno tutti i dati per essere rintracciati. Chiunque li comprasse, rischierebbe una denuncia per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri acrobati in azione, svaligiato l'Apple Store delle "Befane"

RiminiToday è in caricamento