Rubano bici, individuati grazie all'immondizia

Ladri di bicicletta identificati grazie all'immondizia. Si tratta di due studenti di 21 anni, uno originario di Urbino e l'altro di Ancona, entrambi di buona famiglia e residenti a Pesaro

Ladri di bicicletta identificati grazie all'immondizia. Si tratta di due studenti di 21 anni, uno originario di Urbino e l'altro di Ancona, entrambi di buona famiglia e residenti a Pesaro, che venerdì notte hanno rubato tre biciclette da donna in un camping di Bellaria, caricandole poi sul portabagagli della loro auto. Gli agenti del posto estivo di Polizia, su indicazione dei derubati, hanno iniziato la caccia ai ladri. Un indizio l'hanno trovato nell'immondizia.

LA TRACCIA NEI RIFIUTI - Durante il furto infatti i ladri avevano abbandonato qualcosa vicino al bidone. Tra i rifiuti, i poliziotti hanno trovato la ricevuta di pagamento di una vecchia multa sulla quale era riportata una targa automobilistica. I controlli incrociati hanno permesso di risalire al proprietario dell'auto. Rintracciati, i due 21enni hanno ammesso il furto. Entrambi dovranno rispondere dell'accusa di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento