Cronaca

Ladri in azione al centro commerciale, tre arresti in una giornata

Un malvivente è stato sorpreso mentre cercava di rubare una biciclette, gli altri due mentre si allontanavano senza pagare la merce

Giornata di lavoro per il personale della polizia di Stato che, tra il pomeriggio e la sera di martedì, ha arrestato tre malviventi tutti che cercavano di rubare nel centro commerciale "Le Befane". Il primo intervento è stato fatto dalla Volante dopo che alcuni passanti hanno dato l'allarme per la presenza di una persona che stava cercando di rubare una bicicletta. Il malvivente, dopo essere riuscito a rompere la catena che assicurava la due ruote ad un palo, è fuggito con la refurtiva. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno controllato le telecamere di videosorveglianza e proprio in quel momento gli occhi elettronici hanno ripreso lo stesso ladro che cercava di impossessarsi di una seconda bicicletta. L'intervento tempestivo ha così permesso di bloccarlo. Ad essere ammanettato è stato un romeno 33enne che, portato in Questura, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato per direttissima.

Il secondo intervento è stato fatto intorno alle 20.15 dove, questa volta, ed essere preso di mira è stato il supermercato. Il personale della sicurezza aveva infatti notato due giovani che, passando per le corsie, avevano arraffato diversa merce nascondendola negli zaini e una volta arrivati alle casse hanno presentato solamente due bibite. Bloccati, sono stati trovati in possesso di cosmetici, creme solari e capi di vestiario per un valore di circa 700 euro. Allertata nuovamente la polizia di Stato, gli agenti sono intervenuti per arrestare un tunisino 28enne e un algerino 49enne entrambi già noti alle forze dell'ordine. Anche per loro, mercoledì mattina, si è tenuto il processo per direttissima con l'accusa di furto aggravato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in azione al centro commerciale, tre arresti in una giornata

RiminiToday è in caricamento