Ladri nel convento, forzate le porte delle stanze delle religiose

Molto magro il bottino dei malviventi che hanno provocato solamente dei danni

Serata di paura, quella di sabato, per le suore Francescane Missionarie di Cristo la cui casa generalizia di Rimini in via Bonsi è stata visitata dai ladri. I malviventi sono riusciti ad entrare nel convento mentre le religiose si trovavano a cena iniziando a forza le porte delle stanze in cerca di contanti e preziosi. Disturbati dal rientro delle suore al termine del pasto, i ladri sono fuggiti facendo perdere le loro tracce ma lasciandosi alle spalle camere a soqquadro e serrature scassinate. Scattato l'allarme, in via Bonsi sono intervenuti i carabinieri. Un bottino molto magro, pochi spiccioli, quello messo a segno dai malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento